Il quarantasettenne Richard Hammond, noto presentatore in Italia della trasmissione televisione Top Gear, ha avuto un incidente grave, in una zona remota dell’Africa, durante le riprese della seconda serie di Amazon Prime spettacolo.

 

Richard Hammond ha avuto un incidente con la sua moto, e giaceva privo di sensi in mezzo ad una strada del Mozambico.

Una giornalista del Sun riporta: “Richard stava andando abbastanza veloce quando è caduto dalla sua moto a terra”. Questo ha causato orrore immediato su tutte le persone del cast che erano presenti. “Molta era la preoccupazione perché sapevano che se avesse riportato delle ferite gravi non sarebbe stato facile trovare un ospedale nelle vicinanze.”

I co-presentatori Clarkson, 57, e James May, 54, erano presenti all’incidente del loro amico e collega, però nonostante la preoccupazione iniziale, Richard Hammond sarà presente nella seconda serie di Amazon Prime spettacolo, previsto in uscita entro la fine dell’anno del 2017.

Il Produttore Andy Wilman ha spiegato e precisato: “è caduto durante la notte prima delle riprese, uscendo da un pub”.

Il noto presentatore ha avuto già un altro incidente molto grave nel 2006.

Infatti circa 11 anni fa Hammond era quasi morto durante le riprese di Top Gear ribaltandosi a 288 mph (463 Km/h) con una supercar.

 

Incidente durante le riprese di 464 Km/h Top Gear di Hammond nel 2006

Il padre di due figli stava cercando di battere il record di velocità su terra. L’incidente lo portò in coma per due settimane, e rimase fuori dallo schermo per circa un anno. La star ha sofferto depressione, paranoia e perdita di memoria a causa dei danni cerebrali riportati.

 

Tags: